Cenni Storici

La Benelli Armi nasce, come Società per Azioni, nel 1967, da un’idea del 1940 dei fratelli Benelli, titolari della Benelli di Pesaro, famosa ditta produttrice di motociclette.
I fratelli Benelli, che uniscono la vocazione per la meccanica fine ad una grande passione per la caccia, ritengono che l’evoluzione dei fucili da caccia avanzi nella direzione delle armi a ripetizione. Questo progetto vede la luce grazie al valido supporto di Bruno Civolani, un ingegnoso progettista bolognese che giunge alla definizione di un’arma di concezione rivoluzionaria.
Dal progetto nasce un fucile da caccia straordinario che non sfrutta il tradizionale meccanismo a presa di gas, ma l’inerzia delle masse, tutto il meccanismo è concentrato nell’otturatore e il sistema di riarmo è il più veloce del mondo: 5 colpi in meno di un secondo.  
Un’azienda viva e in continua crescita che investe in ricerca e progettazione: nuovi prodotti fortemente innovativi e ad alto livello tecnologico hanno contribuito nel corso degli anni a rafforzare il prestigio e la diffusione del marchio Benelli nel mercato delle armi da caccia e sportive, grazie anche alla scelta strategica di offrire una gamma di prodotti considerata la più vasta oggi disponibile sul mercato dei semiautomatici.
Benelli viene acquisita nel 1983 dalla Beretta.

Mission: Tecnologia – Qualità – Performance – Design

La costante innovazione, la ricerca e lo sviluppo delle nuove tecnologie e dei materiali, l’eccellenza delle lavorazioni meccaniche e un design distintivo, rappresentano i punti focali della filosofia Benelli.
La Mission aziendale è rappresentata dalla progettazione e dalla produzione di fucili semiautomatici, che si distinguono sul mercato da ogni concorrente per l’avanzata tecnologia, lo stile raffinato e l’impareggiabile affidabilità: possedere un’arma Benelli significa oggi possedere un’arma dai valori superiori, un punto di arrivo per il consumatore.

La struttura
Grazie all’impiego controllato e costante della tecnologia, Benelli produce industrialmente, secondo standard elevatissimi, armi che uniscono resa balistica eccellente e superbe doti funzionali.  Rilevante è stato lo sforzo imprenditoriale volto a rafforzare la ricerca, la progettazione e la sperimentazione, e a dotare l’azienda di mezzi e impianti avanzati per il settore produttivo e di nuovi software gestionali e di controllo.  Grande attenzione è stata rivolta alla crescita professionale di tutto il personale addetto, in modo da consentire uno sviluppo di prodotti e di servizi tali da collocare l’azienda ad un altissimo livello nel mercato delle armi sportive e da difesa.
La struttura industriale e l’avanzata tecnologia, rappresentano quindi punti imprescindibili. La creazione di ogni prodotto nasce dagli ingegneri dell’area tecnica che utilizzano sofisticate tecnologie: CAD (Computer Aided Design) , CAE (Computer Aided Engeniering), avanzati software che determinano con precisione i calcoli strutturali e simulano ogni processo meccanico con assoluta affidabilità.
La struttura produttiva è dotata dei macchinari più avanzati che garantiscono, la massima precisione meccanica con una pressoché totale automazione.

Bimillionaire: 40 anni 2.000.000 di fucili

E’ Bimillionaire l’arma che celebra l’illustre traguardo raggiunto da Benelli: 2 milioni di fucili prodotti in 40 anni di attività.

1967-2007: 40 anni che hanno visto l’azienda crescere e raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Passione, tecnologia, qualità e un’incessante spinta produttiva è ciò che ha accompagnato la crescita di Benelli. Uno stile ed una filosofia aziendale divenuti modello di efficienza, serietà e innovazione grazie ad una capacità progettuale in costante sviluppo, risorse umane professionalmente qualificate e tecnologie all’avanguardia. Amare un prodotto Benelli significa riconoscere e cogliere la passione e la cura che sta dietro l’indiscussa tecnologia. L’eleganza delle linee, la qualità delle finiture, la pregiatezza dei materiali, la bellezza ed il calore delle venature dei legni: ogni dettaglio porta la firma Benelli. Semiautomatici precursori di un nuovo stile, capaci di affascinare, colpire l’immaginario collettivo ed emozionare.

L’azienda è pronta a inaugurare un nuovo capitolo della sua storia, con lo stesso entusiasmo e la stessa vivacità che l’ha vista nascere e crescere.  E saranno pagine piene di nuove sfide, progetti, sogni, motivazioni e riconoscimenti.

Benelli: 40 anni di qualità, tecnologia, innovazione, passione e autenticità.

Vinci: massima innovazione

Uno degli ultimi nati nella famiglia Benelli è un fucile assolutamente originale e inedito, un nuovo modo di intendere il semiautomatico, il Benelli Vinci.
La forma segue la funzione e il Vinci è rivoluzionario anche nell’estetica, distaccandosi nettamente da quanto è stato fatto fino ad oggi ricercando il massimo in termini di efficienza, semplicità ed ergonomia.
È relativamente facile progettare una “macchina” complicata, ma è la semplicità il vero marchio della grandezza concettuale. Con il Vinci prestazioni e caratteristiche sono al massimo livello ma nella sua creazione brillano, essenzialità, equilibrio e modularità.
Il Vinci è stato progettato per essere un fucile vincente ed è per questo che garantisce in ogni situazione la massima performance.